Questo sito nasce con l’idea di di raccontare gli stili e tendenze della moda e del costume Made in Italy e internazionale di epoche e stagioni passate, che oggi stanno vivendo un momento di riscoperta e popolarità da parte degli stilisti a livello globale.

Gli appassionati potranno così riscoprire lo spirito originale e avveniristico di anni davvero ricchi di fermenti e novità che interessano mode e icone mai scomparse totalmente, look rétro che troviamo oggi nell’armadio di fashion blogger affermate alla continua ricerca di rimandi del passato da accostare ad abiti in continuo movimento stilistico e dagli outfit futuristici, che i brand propongono alle sfilate.

Dal vintage all’astrattismo

Si riaprono gli armadi delle nonne per cercare un vecchio cappotto o un cappello un po’ sgualcito, che oggi rivive nuovamente e così nessuno spreco, ma tutto viene rivisitato, riscoperto, risperimentato per una vera e propria rivoluzione della moda! Animalier, pois, spigoli, floreale, astrattismo, street pop, vintage, rock-mosaico, mantic, bon ton, denim, sono solo alcuni dei termini usati dalle riviste di moda di oggi che nascondono in realtà grandi conquiste sociali del passato, che hanno rimesso in discussione valori, costumi e gusti culturali in continuo cambiamento, impossibili da fermare e plasmare.

Qual è il look più giusto?

Oggi non esiste più il look “giusto”, ma la tendenza si costruisce di volta in volta, offrendo l’opportunità di esprimere il proprio io, di dare sfogo ai propri capricci e fantasie, rompendo con gli stereotipi e recuperando tradizioni perdute. L’importante è saper accostare un capo di sartoria o più sofisticato a qualcosa di più casual, come una camicia in denim sotto il blazer o un paio di jeans logori con una blusa di seta. Creare un proprio stile è un po’ come mischiare due colori, bisogna capire quali sono i mix che funzionano meglio.